Il mal di gola è dovuto a un’infiammazione acuta delle formazioni linfatiche dell’orofaringe nella sua parte posteriore e in quella laterale dove ci sono le tonsille; nella maggioranza dei casi la causa è un’infezione virale o batterica. Con l’arrivo della stagione fredda è difficile sfuggire al mal di gola. A volte la sensazione di bruciore in gola dura un paio di giorni e si risolve spontaneamente, altre volte è accompagnata da febbre, tosse, raffreddore (quindi alla sua origine c’è un’infezione causata da uno dei tanti virus del raffreddore).
Non è raro che a causare quella fastidiosa irritazione alla gola siano agenti esterni come fumo o altre sostanze irritanti, o per aver parlato o urlato un po’ troppo; non vanno sottovalutate le infezioni batteriche di solito Streptococco che oltre alla gola coinvolgono anche le tonsille.
Il medico può prescrivere un tampone faringeo per stabilire se il mal di gola sia di origine virale o di origine batterica.



//

IL PRIMO RIMEDIO É:

acqua e limone

 

Si esattamente questo acqua fresca con limone tutto qui, l’acqua fresca a un’ azione decongestionante per le vie orali, ed il limone é un ottimo disinfettante oltre che ricco di vitamina c che come tutti sanno é un rinforzo per le difese immunitarie, oltre che per il semplice raffreddore.

 

IL SECONDO RIMEDIO NATURALE È:

alcool etilico

Si avete visto bene è l’ alcool etilico è molto semplice l’ho appreso in Brasile, si prende una pezza e la si bagna con Alcool e la si tiene sul collo per tutta la notte, quando vi alzerete la mattina noterete che il mal di gola non c’è più.